A+ A A- | Stile: normale / contrasto elevato
Primaria "Newbery"
scuola primaria Newbery

 

  La scuola primaria

   La scuola primaria "Newbery"

 

La storia

Giuditta Newbery

Si deve a Giuditta Newbery se a Marina esiste, già da molto tempo, una scuola elementare. Giuditta Sauli Newbery, nobile signora di origine inglese, nacque a Roma il 13 giugno 1844; sposò Walter Newbery, nato a Livorno nel 1841, che a 22 anni era già capitano di lungo corso.si vissero gran parte della loro vita a Firenze, finchè nel 1902 si trasferirono a Marina di Pisa.In questa frazione, lungo il mar Tirreno, Giuditta amò tanto i bambini che incontrava per strada e, quando nei giorni di festa essi affluivano in massa dalla campagna circostante al piccolo paese marino, composto solo di poche case, passando per l'unica strada allora esistente, essa li guardava con amore e chiamava suo marito a vedere quella gioventù semplice e umile.

Giuditta Newbery

A Marina i bambini non frequentavano nessuna scuola, perchè non c'era e nel suo intimo questa veneranda donna pensava già di dovere costruire lei una scuola per offrire a quella gioventù la possibilità di crescere, oltre che sana e forte, anche istruita. Il suo cuore, così nobile di sentimenti, non poteva restare chiuso davanti a un simile pensiero ed essa stessa rivelò al marito la sua idea di far costruire una scuola per tutti i bambini della zona. Giuditta morì il 30 giugno 1912 ed il marito, ricordandosi del progetto che la moglie gli aveva rivelato, fece costruire la scuola dalla ditta Gambogi di Marina ed assistette lui stesso ai lavori di costruzione. La scuola venne donata al Comune di Pisa il 20 novembre 1915 e, in memoria di colei che la donò, si chiamò "Giuditta Newbery".

Il marito, che visse seguendo ed assecondando lo spirito della sua compagna, fece mettere nel contratto di donazione che questo edificio doveva servire solo ed esclusivamente per uso scolastico. La Giuditta Newbery venne seppellita a Pisa, poi, preparata una semplice cappellina per tutti e due, quando morì il marito, venne trasportata a S. Piero a Grado, a quattro Km da Marina di Pisa.

 

SCUOLA PRIMARIA "G. Newbery” di Marina di Pisa a.s. 2015-'16

 

 

Classi
N° alunni
Insegnanti

I^

16

Baldacci, Cauli, D’Angelo, Santoro, Vento.

II^

17

Baldacci Cauli, Guerrini, Profeti, Ramogida.

III^

17

Baldacci, Biondi, Calcagno, Lombardi, Profeti.

IV^

19

Biondi, Cauli, Lombardi, Vento.

V^

22

Baldacci, Cauli, Profeti, Ramogida.

 

 

 

Insegnante

Disciplina/e

Baldacci Andrea

Storia, Geografia, Lingua Inglese, Musica, Scienze Sportive.

Biondi Enrica

Italiano, Arte e Immagine, Inglese

Calcagno Cristina

Religione Cattolica.

Cauli Gloria

Religione Cattolica.

D’Angelo Barbara

Sostegno

Guerrini Nicoletta

Sostegno

Lombardi Maria

Matematica, Storia, Geografia.

Profeti Saura

Matematica, Scienze, Tecnologia, Scienze Sportive.

Ramogida Vittoria

Italiano, Arte e Immagine, Scienze Sportive.

Santoro Maria

Italiano

Vento Roberta

Matematica, Arte e Immagine, Storia, Geografia, Scienze, Tecnologia, Musica, Scienze Sportive.

 

 

Il Tempo-scuola

Lunedì

dalle ore 8:30 alle ore 13:00

Martedì

dalle ore 8:30 alle ore 13:00

Mercoledì

dalle ore 8:30 alle ore 13:00

Giovedì

dalle ore 8:30 alle ore 13:00

Venerdì

dalle ore 8:30 alle ore 13:00

Sabato

dalle ore 8:30 alle ore 13:00

 

 

I PROGETTI di PLESSO

Titolo

Spiegazione sintetica

  1. “Acque tour”

Conoscenza del ciclo naturale e tecnologico dell’acqua
  1. “DepurAquArno”

Comprensione dell’importanza della depurazione per la salvaguardia della risorsa acqua e dell’ambiente naturale
  1. Museo di storia naturale e del territorio di calci (PI)

Zoologia, paleontologia, storia
  1. Planetario Comunale

Conoscenza del Sistema Solare

  1. Palazzo Blu (PI)

Visita alla mostra “Toulouse Lautrec: luci e ombre di Montmartre” e laboratori didattici
  1. Palazzo Lanfranchi (PI)

Arti grafiche e figurative
  1. Unicoop - Firenze

Educazione al Consumo Consapevole
  1. “Io Rifiuto Lo Spreco”:

Centro Interdisciplinare Di Scienze Per La Pace Università Di Pisa

Sensibilizzazione sui temi dello spreco alimentare e della corretta alimentazione
  1. Teatro

“Rappresentazione di fiabe”
  1. Musica - Scuola Litorale pisano

Lezioni di musica, approccio allo strumento, ritmica, canto
  1. “1… 2… 3…Mossa!”

Educazione delle capacità coordinative e pratica di giochi sportivi, educazione alla salute, prevenzione e terapia dell’obesità infantile
  1. “Progetto Mini Volley”

Propedeutica al mini volley
  1. “Orto in condotta”

Promozione e sviluppo dell’educazione alimentare e ambientale
  1. Ludoteca Scientifica

Partecipazione a laboratori scientifico-sperimentali
  1. Museo Nazionale di S. Matteo

Percorsi artistici su varie tematiche figurative prendendo spunto dalle opere presenti nel Museo
  1. Laboratorio Didattico: “Solpark

Sperimentazione del valore delle risorse rinnovabili e del risparmio energetico
  1. Università Di Pisa-CISP

Progetti sulle dinamiche relazionali e sulla loro gestione all’interno del gruppo

 

 

I LABORATORI

Tipologia

Attività previste

  1. Teatro

Realizzazione di un copione teatrale su un testo lett, attività di recitazione, preparazione degli oggetti di scena.
  1. Tecnologia

Realizzazione di oggetti di vario tipo per le festività e a scopi didattici.

 

 

LE USCITE DIDATTICHE

Classe

Luogo e finalità

Tutte le classi

Visite guidate con destinazioni congruenti a sviluppare le finalità dei progetti indicati.

 

ELETTI NEI CONSIGLI DI INTERCLASSE A.S. 2015/16

 

Classe 1^

Classe 2^

Classe 3^

URDANCH FRANCESCA

VINCENZO CAVALLI

MARTA DELLI

 

 

Classe 4^

Classe 5^

FERRARINI PAOLA

SABRINA NATALI

 

 

 

Aggiornato Domenica 03 Gennaio 2016 20:29